INTERNET MONEY ITALIA

mercoledì 10 marzo 2010

ENTRATE AUTOMATICHE , GUADAGNARE IN AUTOMATICO E POSSIBILE!?!? I 6 MODI PER CREARE GUADAGNI AUTOMATICI

Wikio




Chi ha letto i libri di Robert Kiyosaki o si è imbattuto in un pò del mio materiale introduttivo o promozionale del corso INTELLIGENZA FINANZIARIA (a proposito, la prossima settimana, 29/30 gennaio p.v., terrò a Reggio Emilia la prima edizione del 2010, se sei interessato abbiamo ancora alcuni posti disponibili!) è normalmente molto attirato dal concetto di RENDITE AUTOMATICHE .







L’idea in sè è molto semplice, si tratta di attivare una qualche forma di meccanismo che ti permetta di ottenere entrate finanziarie più o meno costanti senza dover impiegare il tuo tempo per ottenerle (o quantomeno senza dover impiegare molto del tuo tempo, nessuna attività è realmente ad impatto zero sulla nostra agenda).






Prova a immaginare … sei in vacanza con la tua famiglia su una bella spiaggia e … tanti soldini piovono comunque sul tuo conto corrente!






Idem se sei a sciare, se ti dedichi ai tuoi hobby, sei in viaggio, fai sport, giochi con i tuoi figli, fai volontariato … stessa storia ogni volta. Indipendentemente da ciò in cui stai impegnando la tua giornata, il tuo estratto conto continua a rimpinguarsi giorno dopo giorno, mese dopo mese … bello no?






Fin qua, credo siamo tutti d’accordo. Un sogno, secondo molti. Il punto è: può diventare realtà?






La risposta è… assolutamente si!






C’è chi lo ha fatto in passato e a ogni livello (le rendite automatiche potrebbero essere infatti modeste come 500/600 € al mese , interessanti come 3.000/4.000 €/mese , notevoli come 20/30.000 € mese o stratosferiche a 5, 6 o più zeri!). Il principio di fondo non cambia, è differente solo l’abbondanza del flusso che sei in grado di creare.






Meglio ancora, c’è chi lo sta facendo proprio in questo momento (io sono uno di questi) e sono certo che c’è chi si sta già attrezzando per farlo in futuro.


Come fare quindi per ottenere queste famose rendite automatiche?






Beh, il primo passo è comprenderne l’importanza e l’impatto che possono avere sulla tua vita aldilà dell’aspetto ovvio e prettamente monetario, così come afferrarne il principio fondante.






Al corso INTELLIGENZA FINANZIARIA lavoriamo ampiamente su questo fronte ma se non vuoi o non puoi venire ti voglio comunque segnalare due risorse gratuite a cui puoi accedere da subito.






La prima risorsa è proprio su questo blog ed è il post intitolato “Porti secchi o costruisci il tuo acquedotto” che ti invito subito a leggere o rileggere.






La seconda risorsa è un DOPPIO VIDEOTRAINING INTRODUTTIVO GRATUITO che ho realizzato tempo fa intitolato “Attivare la tua Intelligenza Finanziaria” e “La Fabbrica della Ricchezza” (li trovi cliccandoci sopra ma non farti sfuggire la seconda parte!).






Il secondo passo è invece scegliere quali delle seguenti sei opportunità di rendite automatiche vuoi attivare e iniziare a pianificarle e costruirle.






Le sei strategie di base che hai a disposizione sono:






1.Rendite finanziarie - Costruisci un portafoglio ben fatto di titoli finanziari come azioni, ETF, fondi, obbligazioni etc. e ne raccogli i frutti anno dopo anno. Se non consumi il capitale ma, anzi, lo lasci crescere prelevando solo una parte delle rendite il giochino può teoricamente durare per sempre.


2.Rendite immobiliari - A livello di base acquisti delle unità immobiliari (appartamenti, uffici, capannoni etc.) e le affitti percependo costantemente l’importo delle locazioni.


3.Diritti d’autore e brevetti - Scrivi un libro, incidi una canzone (o ti limiti a scriverne i testi o comporne la musica), inventi o perfezioni qualcosa di utile e mentre qualcun altro si impegna a venderlo per te tu ne percepisci una parte del ricavato fino a quando il pubblico è ancora interessato a comprarlo, ascoltarlo o usarlo


4.Royalties - Simile ai brevetti ma in realtà quello che fai è cedere l’utilizzo di qualcosa di tuo a terzi in cambio di un importo fisso mensile o di una parte dei profitti che ne provengono


5.Business non gestiti - Acquisti un’attività commerciale che funziona (o, meglio ancora, una parte di un’attività commerciale che funziona) e mentre i tuoi soci o i tuoi dipendenti o manager si impegnano per farla funzionare tu ti limiti a percepire una parte degli utili generati dalla stessa attività


6.Prodotti o servizi ad alta marginalità e generanti entrate ricorrenti - Software, abbonamenti, manutenzioni, materiali di consumo, internet business, membership (e molte altre idee che in questo momento sarebbe troppo lungo elencare) sono tutte idee che appartengono a questa categoria. Molte volte si tratta di trasformare la vendita di un prodotto una tantum in vendita ricorrente o in un servizio così come è stato fatto per il business delle stampanti che è passato dalla vendita delle macchine (oggi pressochè regalate) a quello della vendita delle cartucce d’inchiostro che hanno prezzi degni del miglior Brunello di Montalcino!


Non sottovalutare la tua possibilità di attivare e generare reddito attraverso una o più di queste strategie!






Oggi come oggi sono personalmente attivo con un successo più o meno rilevante in quattro di queste sei categorie e sono molto impegnato a trasformare tutto il cuore del mio lavoro in questa direzione. Leggi, informati, investi in formazione, cerca di attingere alle idee e alle strategie di chi già opera con successo con le rendite automatiche.






Bill Gates, Kate Rowling, Warren Buffett, Steve Jobs, il barone Bic, Robert Kiyosaki non sono extraterrestri ma persone come te e me che hanno semplicemente saputo sintonizzarsi sulle esigenze e sulle necessità latenti delle persone attorno a loro riuscendo ad organizzare un business redditizio attorno alle proprie intuizioni e ai propri specifici talenti.






Cosa ti impedisce di fare lo stesso?






Alla prossima e … lascia un commento facendomi sapere cosa ne pensi e quali sono le tue idee.







Spero che questo post sia stato di tua utilita, per ottenere link a nuovi post di WELLNESS-FINANZIARIO-DENARO registrati ai FEED RSS alla dicitura in alto a destra "Ti sono piaciuti questi post? iscriviti a:"






FEED RSS: Il feed web è un'unità di informazioni formattata secondo specifiche (di genesi XML) stabilite precedentemente. Ciò per rendere interoperabile ed interscambiabile il contenuto fra le diverse applicazioni o piattaforme.
Un feed è usato per fornire agli utilizzatori una serie di contenuti aggiornati di frequente. I distributori del contenuto rendono disponibile il feed e consentono agli utenti di iscriversi. L'aggregazione consiste in un insieme di feeds accessibili simultaneamente, ed è eseguita da un aggregatore Internet.
L'uso principale dei feed RSS (detti anche flussi RSS) attualmente è legato alla possibilità di creare informazioni di qualunque tipo che un utente potrà vedere molto comodamente, con l'aiuto di un lettore apposito, nella stessa pagina, nella stessa finestra, senza dover andare ogni volta nel sito principale. Questo è dovuto al fatto che il formato XML è un formato dinamico.






passionalmente


claudio : )

Nessun commento:

VINCI LE ASTE E-BAY!! ECCO PROGRAMMA
Auctiva.com - Powerful eBay <a target='blank' href='http://www.auctiva.com/?how=ASRefer:clauevolution'>Listing Services</a>
Powerful eBay Listing Services

RICHIEDO PREVENTIVO ZERO SPESE 100 € REGALO!

APRI CONTO ARANCIO 2,5% 12 MESI 0 SPESE

Finalità
Tipo di tasso
Importo mutuo Valore immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro,
mediatore creditizio iscritto all’albo U.I.C. (n°235)
Zurich Connect
Costiamo meno della della tua polizza auto! Mettici alla prova
Fai ora un preventivo
e puoi vincere 100 Euro in buoni benzina
RC Auto - Generali 449 Euro - Fon-sai 435 Euro - Allianz s. 371 Euro  - Zurich Connect 245 Euro
Fai un preventivo - Zurich Connect